Mystery&Avventura


Gordon Spada, il celebre mercante d'arte fiorentino, si trova a Karachi, in Pakistan, per alcuni affari. Ma quando il telefono della sua camera d'albergo squilla nel cuore della notte e il suo amico Thompson lo trascina in una missione molto delicata per conto dei Servizi Segreti di Sua Maestà, il mercante si vedrà catapultato in una avventura incredibile sui cieli del Medioriente, alle prese con una delle personalità più elusive e inafferrabili con cui si sia mai confrontato. Chi è il misterioso individuo conosciuto in tutto il mondo col nome di "Maharaja"? Ma sopratutto, quale prezioso tesoro si nasconde nella sua valigia?


IL TESORO DI CALIGOLA - PRIMA PARTE
Gordon Spada, il celebre mercante d'arte fiorentino, si trova in Colombia per alcuni affari. Tutto sembrerebbe procedere per il meglio nel suo soggiorno, quando però l'italiano viene trascinato di forza in una pericolosa missione organizzata dai servizi segreti per recuperare un misterioso manufatto di epoca romana. Il mistero lo condurrà nell'intricata città di Cartagena, lì dove anche le cose più assurde sembrano essere possibili... Che cosa ha scoperto il professor Morandi di così incredibile? Chi è la misteriosa figura che sta trasformando Cartagena nel proprio campo di battaglia? Ma soprattutto, perchè tutti vogliono che sia proprio lui, Gordon Spada, a risolvere l'enigma?


Il celebre mercante d'arte Gordon Spada si trova in Africa per alcuni importanti affari legati ad una sua vecchia passione: i diamanti. Il viaggio dovrebbe essere breve, giusto il tempo di limare i dettagli della trattativa che lo tiene impegnato da mesi e poi subito il rientro a Londra. Almeno, questo è quello che lui si augura. Ma quando una giovane ragazza africana gli racconterà la sua storia e il segreto che si cela dietro il suo misterioso rapimento, i programmi di Spada cambieranno di colpo, catapultandolo in una inaspettata corsa contro il tempo.


Gordon Spada si trova a Ginevra, in Svizzera. Il mercante d'arte è qui non per lavoro ma per piacere, per prendere parte ad una delle aste più attese dell'anno da tutti gli appassionati di orologeria del globo, quella organizzata dalla casa d'aste Christie's ed interamente dedicata agli "orologi rari". Quando però all'improvviso il soggiorno prende una piega inaspettata, il viaggio di piacere si trasforma in un'indagine che costringerà Spada e il suo fido maggiordomo Vasari a fare i conti con le più turpi passioni umane.


Gordon Spada si trova in Russia per affari, e quando viene avvicinato dall'enigmatico monsieur Diderot, tutto s'immagina tranne di poter essere di colpo catapultato in una corsa contro il tempo per salvare la sua assistente Marion dalle grinfie di un uomo senza scrupoli... Qual è il mistero che si cela in quella stamberga nel cuore della steppa in cui viene controvoglia condotto? Che cosa aveva trovato Napoleone di così tanto prezioso da valere le scelleratezze cui sta assistendo? Ma soprattutto, quale segreto c'è nel passato universitario della sua assistente? 
Un mistero che parte dalla Russia e arriva fino ai Caraibi, passando per Parigi... Una storia d'amore e di ossessioni che vede coinvolto uno dei corsari più terribili di tutti tempi... Una sfrenata corsa contro il tempo per salvare ciò che si ama... C'è tutto in questa nuova, adrenalinica avventura di Gordon Spada.

 

It’s the dawn of a strangely cold summer day in Italy. A mysterious phone call rousts Gordon Spada, the famed Florentine Art dealer, out of his bed. The peaceful community of the monastery of St. Scholastica, the oldest in Italy, has been shocked by the discovery of an enigmatic finding. 
It’s not the archaeological significance of that singular discovery to frighten the monks, but that it appears to be somehow connected with an ancient prophecy nobody can remember. And when Gordon Spada realizes the scale of the mystery hidden in the inner depths of the monastery, it is then too late: they are on a race against time… A devastating weapon of destruction... An unthinkable aim… Is the prophecy going to come true?


Quando Matt Templeton invita tre dei suoi amici più stretti a fare un'escursione sullo scenografico Sentiero degli Appalachi, non può di certo immaginare che la gita si trasformerà in una lotta tra la vita e la morte. Ed ora, immerso nel cuore selvaggio dei Monti Appalachi, Matt dovrà combattere con le unghie e con i denti per salvare i suoi amici dalle terribile creature che custodiscono le montagne.

 

Il cacciatore Sanger Rainsford e il suo amico Whitney stanno viaggiando verso Rio de Janeiro per dare la caccia grossa al giaguaro. Ma quando le cose si mettono improvvisamente male per Rainsford, quella che in origine doveva essere un’avventurosa battuta di caccia in Sud America si trasforma nell’incontro con uno degli uomini più temibili e inquietanti che l’avventuriero abbia mai incontrato: il folle generale Zaroff. Sarà lui ad imporre una sadica inversione di ruoli, trasformando Rainsford da cacciatore a preda.


Joanna Parypinski è stata drogata e rapita. E adesso è costretta a combattere per la sopravvivenza, per il diletto degli uomini più ricchi e depravati della terra. Ha la possibilità di vincere tanto oro quanto pesa, ma in questa sua lotta per la vita Joanna dovrà uccidere o essere uccisa. Una lettura fantastica e ricca di azione, a metà tra "The Hunger Games" e il "Gladiatore".

 

Una semplice e tranquilla battuta di caccia nella campagna inglese si trasforma in una serrata schermaglia tra spie tedesche, russe ed inglesi, il tutto per mezzo di una donna bellissima... In questo breve racconto il maestro indiscusso dello spionaggio, William Le Queux, ci catapulta nel paludoso mondo delle spie, fatto di intrighi e sotterfugi. L'autore riesce, nel giro di poche pagine, ad orchestrare un rompicapo perfetto. Mistero, politica, suspense, omicidi e passione... c'è tutto in questa opera immancabile per gli amanti del genere.


It happened three winters ago. Having just returned from Stuttgart, where I had spent some weeks at the Marquardt in the guise I so often assumed, that of Monsieur Gustav Dreux, commercial traveller, of Paris, and where I had been engaged in watching the movements of two persons staying in the hotel, a man and a woman, I was glad to be back again in Bloomsbury to enjoy the ease of my armchair and pipe...

 

E' l'alba di un giorno d'estate stranamente freddo. Una telefonata misteriosa butta giù dal letto Gordon Spada, il famoso mercante d'arte fiorentino. Il monastero di Santa Scolastica, il più antico d'Italia, è scosso dal ritrovamento di un misterioso reperto su cui urge fare chiarezza. Non è tanto il significato archeologico di quella singolare scoperta a spaventare i monaci, ma quanto il suo collegamento con il possibile avveramento di una antica profezia di cui nessuno sembra ricordare il senso. E quando Gordon Spada comprenderà quale è il mistero che si cela nelle viscere del monastero, a quel punto sarà troppo tardi: la corsa contro il tempo è già cominciata...

 

Il mercante d'arte Gordon Spada è un uomo dabbene, almeno questo dice il suo immacolato curriculum. E questo è anche quello che di lui dicono i suoi clienti. Tuttavia, l'alone di mistero che circonda le sue fortune e la sua quasi ossessiva venerazione per l'Arte lascerebbero pensare che qualcosa di molto oscuro si nasconda dietro i suoi completi di alta sartoria, le cravatte di seta e l'aria da gentleman di altri tempi. Quando alcuni misteriosi agenti governativi bussano alla sua porta e lo trascinano di forza a Roma, per l'uomo è una sorta di incubo. Nella Capitale, ai piani alti, sanno tutto di lui. Ogni cosa: le opere trafugate, i milioni evasi, le sue frequentazioni pericolose. E adesso lo Stato chiede il conto: i servizi segreti pretendono la sua collaborazione in una missione molto complessa che solo lui sembra in grado di portare a termine, altrimenti potrebbe perdere tutto. Il compito sembra tagliato per lui. Alcuni dipinti inestimabili sono spariti dal Museo di Castelvecchio di Verona. Un milionario russo, il temibile Vlad Dimidoff, sta organizzando da qualche parte in Asia un'asta nella quale metterà in vendita le tele. La missione di Spada è semplice quanto folle: avvicinare il russo durante una partita di poker, farsi invitare all'asta e recuperare i quadri per conto del Governo Italiano. Anche la Cia sarà sul campo, lì ad aiutarlo. Ma nessuno degli attori ha fatto i conti con il vero nemico che sta cercando di mettere Spada alle strette: un temibile collezionista che è pronto a tutto pur di ampliare la sua collezione. Nel primo romanzo della serie dedicata al mercante d'arte Gordon Spada, Max Fiorelli svela interamente il personaggio che sta incantando migliaia di lettori, catapultandolo in un'avventura ai confini del mondo che promette di innalzare Gordon Spada al rango di un James Bond italiano.


Il Giubileo è alle porte e una delle tappe principali della 'via benedicti' è minacciata da un incredibile ritrovamento. Nella cornice della mistica Abbazia di Farfa il mercante d'arte fiorentino Gordon Spada viene chiamato dal suo amico cardinale Rossastri a risolvere il mistero che ruota attorno ad un sorprendente dipinto. Uno dei frati ha scoperto una tela del cinquecento raffigurante una "Maddalena" che, in realtà, sarebbe stata creata per coprire l'osceno ritratto di una donna completamente nuda. Gordon Spada dovrà scoprire non solo chi sia l'autore della scandalosa tela, ma anche quale segreto nascondano i frati di quel luogo dimenticato della campagna Sabina. Un enigma ricco di colpi di scena ed inganni, che coinvolge uno dei pittori più importanti del cinquecento, una donna bellissima e un abate dimentico dei suoi doveri. Per fare chiarezza Spada si servirà di tutta la sua esperienza e dell'aiuto della sua fidata assistente francese Marion, pronta a seguirlo ovunque. Ma dovrà anche confrontarsi con uomini incredibilmente determinati a tenere segreta la verità, come l'Abate Marozio e l'enigmatico esperto d'arte inviato dalla Santa Sede. Senza volerlo Gordon Spada si ritroverà invischiato in una storia oscura e ricca di peccati, che solo il suo intelletto riuscirà a sbrigliare.


Per molti secoli gli storici hanno convinto il mondo che sia stato Cristoforo Colombo, nel 1492, a scoprire l'America. Tuttavia non sembra pensarla così il misterioso conte Dunbar. E' stato lui a chiamare Gordon Spada in Scozia per aiutarlo a trovare le prove di quella che potrebbe essere la notizia più sconvolgente del secolo. La verità è inquietante: un nobile scozzese, con l'aiuto di alcuni navigatori veneziani, sarebbe arrivato in America ben cento anni prima di Colombo, e avrebbe portato con sé qualcosa d’incredibile per dimostrarlo. Il segreto sarebbe stato poi abilmente sepolto nella Cappella di Rosslyn. In questa avventura Gordon Spada si troverà invischiato in una trama mozzafiato che rischierà seriamente di mettere a repentaglio la sua vita e la sua libertà, e anche i nervi della sua giovane assistente francese Marion. Un'organizzazione segreta di nobili famiglie scozzesi, una misteriosa donna indiana, l’assassinio di un membro della House of Lords e gli incredibili enigmi nascosti nella Colonna dell’Apprendista… 


Il tesoro di Caligola - Seconda Parte
Dopo aver lasciato la Colombia e la città di Cartagena con in mano solo un pugno di mosche, Gordon Spada decide di giocare ogni carta pur di riuscire a trovare l'incredibile manufatto che lo sta tormentando. Raggiunge così Città del Messico, per seguire un'improvvisa traccia che potrebbe condurlo al segreto del grande imperatore romano. Tuttavia le cose sono più complesse di come appaiono, e l'unica traccia che resta da seguire è solo quella che conduce ai confini del mondo...

 

Maggio 2015. La città di Palmyra, antichissimo centro mercantile della Siria, è caduto assieme al suo preziosissimo sito archeologico in mano ai crudeli miliziani dell'Isis. Senza che il mondo possa fare nulla, migliaia di manufatti dal valore inestimabile sono in pericolo. Il mercante d'arte fiorentino Gordon Spada si trova in Egitto, al Cairo, per un viaggio d'affari insieme alla sua inseparabile assistente francese, Marion. I due vengono avvicinati da un misterioso ed enigmatico individuo che sostiene di lavorare per un gruppo di illuminati mecenati internazionali, disposti a tutto pur di salvare le bellezze e le antichità della città di Palmyra, ormai caduta nelle mani del terrorismo islamico e destinata ad essere depredata o, peggio, rasa al suolo. Il compito di Gordon Spada è complesso: unirsi a un team di esperti internazionali e rintracciare alcuni incredibili manufatti scomparsi. Tuttavia, la missione si rivelerà fin da subito molto più complessa di quello che l'italiano aveva immaginato. Sul loro cammino Spada e Marion incontreranno una serie di temibili nemici, pronti a tutto pur di mettere le mani sulla famigerata Scimitarra Nera: un'arma favolosa che consentirebbe al suo portatore di rifondare il possente impero dell'Islam. Spada si troverà allora coinvolto in una corsa contro il tempo che catapulterà il lettore tra le rovine di una delle perle del patrimonio dell'umanità, alle prese con agenti della CIA e del Mossad, terroristi e uomini senza scrupoli disposti a tutto pur di mettere le mani sull'incredibile Scimitarra Nera.


Un thriller atipico, ovvero il diario di una spia - a dire il vero un libertino - che nel mondo di fine Ottocento viene catapultato in trame che hanno la forza e la vivacità dei mondi e dei personaggi creati da Quentin Tarantino. Il barone Percyval Emsworth, infatti, non è solo una spia al servizio del governo inglese, ma prima di tutto un libertino che ama sfidare la vita e la sorte, affrontando il suo lavoro nell'unico modo che conosce: rischiando. A metà tra un James Bond e un De Sade, il protagonista di questo romanzo promette di conquistare il lettore con la sua schiettezza, la sua ironia e la sua capacità di sfidare la vita. Il tutto contornato da un mondo dominato da personaggi abietti e foschi, anime tormentate che hanno il potere di sedurre e indignare. Proprio come lo stesso Emsworth farà con il lettore.


E' una tranquilla giornata di lavoro quando Gordon Spada, un mercante d'arte fiorentino, riceve la visita di uno sconosciuto che gli chiede qualcosa che lui veramente non è in grado di dargli. In altri momenti il mercante non avrebbe problemi a rilasciare una semplice autentica sulla sua bella carta goffrata, ma quello che l'uomo pretende va oltre la sua più fervida immaginazione. Sul momento Spada non da importanza al dipinto che questo uomo misterioso lascia abbandonato sulla soglia della sua porta, ma si accorgerà ben presto di avere commesso un errore fatale. In questo caso inaspettato Gordon Spada sarà alle prese con un personaggio diabolico e con una serie di efferati delitti che sconvolgeranno la placida Firenze. Senza volerlo il mercante si troverà imprigionato in una trama originale che coinvolgerà uno dei pittori fiorentini più famosi della storia dell'arte: Sandro Botticelli.


Ottobre 2015. Il mercante d'arte fiorentino Gordon Spada riceve un inatteso invito per l'Expo, la grande fiera internazionale organizzata a Milano. L'evento cui dovrà partecipare promette di essere sensazionale: una grande mostra di arte italiana che vedrà protagonisti i dipinti di eccellenti autori del passato e del presente. E lui, ovviamente, non può tirarsi indietro. Tuttavia, quella che all'inizio sembra presentarsi di fronte a lui come una comunissima cena di gala, si rivelerà alla fine un'incredibile avventura che vedrà protagonista uno dei manufatti più stupefacenti dell'arte italiana: l'Albero della Vita di Lucignano.


Il celebre mercante d’arte fiorentino Gordon Spada era stato avvertito che il suo cliente e amico Albert Van Jyick sarebbe morto. E anche che la sua scomparsa sarebbe stata un tassello inevitabile del lungo percorso che gli avrebbe permesso di risolvere l’enigma per cui il suo nuovo cliente, il milionario fiammingo Franz Christus, lo ha chiamato a Londra. Tuttavia, quando il nome di Gordon Spada compare accanto a quello del primo ministro nel sangue che circonda il cadavere del vecchio Sir, tutto viene stravolto. La stessa missione di Spada è al bivio: tutti vogliono qualcosa da lui. Scotland Yard, i servizi segreti, la temibile setta dei pittori fiamminghi, il suo cliente: tutti sanno che solo lui può collegare l’oscuro messaggio lasciato dal Sir al disegno architettato dal più folle dei pittori fiamminghi, Hyeronimus Bosch. Cos’è davvero questo enigma che si perde nei secoli e che rischia di mettere in ginocchio la Chiesa e l’Occidente?  La verità è agghiacciante: una setta deviata di discendenti di antichi pittori fiamminghi vuole mettere le mani sul Vangelo apocrifo di Barnaba, un testo che indicherebbe la strada per il luogo di sepoltura del Cristo, confermandone la natura terrena. E per farlo è pronta a tutto, anche a radere al suolo l’Abbazia di Westminster.